Sito Ufficiale dell'Associazione "Tegnue di Chioggia" - ONLUS
 
   
 
 
Comune e Tegnue in difesa del mare
   
   
Mercoledý, 7 Ottobre 2009

 
 
E Comune Tegn¨e in difesa del mare
 
 

CHIOGGIA - La Zona di Tutela Biologica Che si trova al largo del Porto di San Felice monitorata SarÓ costantemente e curata grazie alla nuova convenzione stipulata tra il Comune e l'Associazione "Tegnue di Chioggia". PREVISTE Sono: l'assistenza al posizionamento di boe di segnalazione e Delimitazione; la realizzazione di cartellonistica e materiale divulgativo, la manutenzione delle strutture in mare; predisposizione alla operativitÓ e l'assistenza in mare di una imbarcazione di servizio e La possibilitÓ di avvalersi della consulenza e collaborazione di Enti e Istituti di ricerca per la conduzione tecnico-scientifica delle attivitÓ convenzionate.
Un Ruolo di primo piano Ŕ previsto per l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Noto Com''Ŕ, Le Tegn¨e sono costituite da rocce costruite Dagli Organismi Marini sovrapposte uno Substrati sabbiosi relativamente Duri. Formatesi nel corso dei millenni, esse Ricordano le barriere coralline tropicali. Il termine dialettale "tegn¨a" sta a significare CHE SI TRATTA di un luogo ove le reti da pesca oppure gli ami delle Lenze possono impigliarsi e andar perduti.
La fama del luogo e il Suo Riconoscimento venuto Fondale Protetto VANNO in buona parte attribuiti all'impegno del Padovano sub, Piero Mescalchin, responsabile dell'associazione convenzionata. Le sue riprese cinefotografiche documentano la flora singolare e La presenza di un gran numero di specie di pesci, molluschi e crostacei.
      Roberto Perini


 
   
 
 
Associazione Tegnue di Chioggia, onlus - Palazzo Morari - 30015 - Chioggia (Ve), Italy